Blog: http://Reconquista.ilcannocchiale.it

Disinformatija 3x3

Chi non legge Libero, Il Giornale, Panorama, il Foglio e guarda poco il TG1, il TG4, Il TG5 e Studio Aperto si stupisce sinceramente di non vedere condivisa dai relativi lettori e spettatori la propria opinione sui 3x3.

Sembra impossibile che qualcuno non creda che Andreotti, Cossiga e Gelli abbiano servito lungamente uno Stato parallelo e che, quindi, possano di diritto essere denominati cospiratori.

Sembra impossibile che qualcuno dubiti del corruttore in atti giudiziari con sentenza passata in giudicato Previti e del mediatore con la criminalità organizzata con sentenza di secondo grado Dell'Utri, entrambi rei per favorire impresa o famiglia o persona dell'Innominabile.

Sembra impossibile che qualcuno non chiami e giudichi Briatore, Mora e Corona con i loro nomi derivanti da sentenze o da fatti accertati nel corso di processi o indagini: biscazziere, ruffiano, ricattatore.

Eppure coloro che sono lettori e spettatori di tali testate sono vittime di eccezionali uffici di Disinformatjia degni dell'OVRA o del KGB che costantemente usano 3 tecniche.

La prima è quella di preannunciare risultati di inchieste o fatti acclarati con una versione molto sintetica che richiama ai complotti contro i protagonisti che si vogliono difendere. Il messaggio è: inutile che tra qualche giorno ti metti a leggere le storie che usciranno... tanto lo sai che sono le solite cose dei soliti malintenzionati ...

La seconda è quella di esagerare l'accusa. L'innominabile va con le ragazze minorenni? Il titolo sarà: i pm accusano l'Innominabile di pedofilia ... L'innominabile "interloquisce" con persone collegate con la criminalità organizzata direttamente o attraverso mediatori? Il titolo sarà: i pentiti dicono che l'Innominabile ha ordinato la strage di Via Georgofili ....

La terza è quella di isolare particolari insignificanti per l'accusa, ma di presa popolare, per rilevarne l'inverosimiglianza o l'intrusione nella privacy come il bacio di Riina ad Andreotti o l'sms di Anna Falchi a Ricucci e infangare tutto.

Ci sanno fare questi, ci sanno fare .... sono una minoranza militarmente organizzata che combatte la maggioranza disorganizzata.

Pubblicato il 30/11/2010 alle 17.52 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web